DAM Academy è un marchio registrato Teorema srl

Un titolo ottimizzato è il primo passo per il successo

Scrivere un tag title efficace per la SEO dovrebbe essere il primo step per iniziare una corretta ottimizzazione on-page anche perché se andiamo ad analizzare i risultati in SERP è la prima cosa che si trova davanti lo spider (quel ragno malefico che si introduce nei nostri siti per scansionarli).

esempio tag title

Un modus operandi corretto sarebbe quello di partire prima dal “tag title” e poi buttar giù l’articolo così da tenere l’argomento principale sempre ben fisso in alto e a vista per non perdere il filo conduttore.

Come ottimizzare il titolo

Il tag title è sì l’elemento principale del sito perché i motori di ricerca lo utilizzano per comprendere il contenuto di una pagina e come detto sopra è l’elemento che viene mostrato realmente nei risultati di ricerca, nei segnalibri qualora qualcuno lo aggiungesse  e poi cosa fondamentale appare nei social quando condividiamo il link.

Il titolo: come scriverlo per renderlo utile

Anche se così importante è troppo spesso ignorato, dimenticato o scritto in maniera frettolosa.

Non esiste una formula su come scrivere un tag title per la SEO, ma ci sono un sacco di parametri da tenere in considerazione . È troppo importante come elemento, dal title parte la prima mossa per sedurre un utente e spingerlo al clic.

L’obiettivo di scrivere un tag title per la SEO è quello di rendere la pertinenza di una pagina per una determinata chiave di ricerca evidente già nella SERP. Ad esempio se io mi ritrovo con un title ‘Servizi’ come farà lo spider (sempre quel famoso ragnaccio) a capire il contenuto della pagina. Quella pagina potrebbe essere una pagina qualsiasi di un’azienda qualsiasi.

Tuttavia, se il tag title è “corsi di make up a Roma” il bot si fa un’idea piuttosto solida di quello che sarà contenuto della pagina e la stessa cosa è per l’utente che non farà un clic alla cieca ma saprà fin da subito cosa l’aspetta.

Consigli per scrivere un tag title vincente

  • Andiamo a realizzare un title diverso per ogni pagina, non facciamo l’errore di avere un sito con tutti title identici,
  • Il tag title deve essere lo specchio di quello che è il contenuto della pagina. Non stiamo giocando con un bambino, Google è in grado di verificare le varie informazioni presenti nella pagina web per capire se sono coerenti.
  • Questa è la cosa più importante “dobbiamo inserire la keyword all’inizio del title”. Mettendo la keyword all’inizio del title andiamo a rafforzare anche il contenuto interno, andando a dire che nella pagina si trova proprio quello che si stava cercando.
  • Ultimo ma non ultimo è la lunghezza che deve avere il title, deve essere di 50-55 caratteri inclusi gli spazi, se riuscissimo ad evitare troppe lettere maiuscole saprebbe meglio per non rubare spazio al title. Oltre al numero di caratteri Google mostra in tag title anche in base ai pixels (512 px), quindi il testo lettere ampie, le lettere maiuscole o simboli potrebbero andare ad influire sulla percentuale di lettere che viene mostrata.

Per essere sicuri di quanto fatto prima di pubblicare l’articolo, leggiamo il nostro tag title ad alta voce, per essere sicuri che abbia il giusto senso.

Poi ricorda sempre che mica te lo sei sposato il tag title, se i motori di ricerca o gli utenti non rispondono bene possiamo cambiarlo!

Hai mai pensato a tutto questo mentre scrivevi il tuo tag title?

I CORSI DAM ACADEMY

FOTOGRAFIA

ADV & POST PRODUCTION

CINEMA &

NEW MEDIA

GRAPHIC E WEB

COMMUNICATION

EVENT

MANAGEMENT