DAM Academy è un marchio registrato Teorema srl

L’architetto del tuo sito: il Web Designer

Si tratta di un malinteso generale l’idea che i progettisti grafici, in virtù delle loro abilità con il computer, possano anche essere web designer e viceversa. In teoria questo potrebbe anche essere vero anche se è sempre bene operare una distinzione  tra i progetti editoriali e i progetti web-based.

In realtà la figura del web designer è piuttosto controversa: una breve panoramica sulle skills richieste ti servirà a capire quanta confusione ci sia attorno a questa professione.

Come si diventa web designer

Quante volte ti sei trovato a dover spiegare in cosa consiste il tuo lavoro da web designer? Effettivamente la questione è più semplice di quanto possa sembrare. Ma procediamo con ordine.

Il settore del web design è relativamente nuovo in quanto legato all’avvento di Internet. In particolare nel corso degli ultimi dieci anni, con l’avvento dei media digitali, il web designer ha visto una trasformazione radicale del proprio ruolo.

L’espressione “web designer” vuol dire letteralmente “progettista web”. Solitamente il web designer svolge tutte le attività di studio e progettazione di come dovrebbe essere il sito web dal punto di vista grafico. In quanto progettista, ha prima di tutto il compito di contribuire attivamente all’ideazione delle modalità di interazione e navigazione del sito da parte degli utenti.

L’aspetto estetico rimane comunque fondamentale: i colori, i font, il layout e le immagini contribuiscono a creare l’intera personalità del sito.

Le 3 regole fondamentali per essere un buon web designer

1. Interagisci con il cliente

Una comunicazione efficace può determinare il successo di un progetto. È necessario dare un’ottima immagine di sé e del proprio lavoro. Devi essere in grado di comunicare in modo convincente il tuo punto di vista e le scelte fatte.

Un web designer di successo non solo progetta siti web per i suoi clienti ma crea soluzioni di business adatte a loro. Se sei così bravo da capire le esigenze di marketing di un determinato settore, avrai certamente un forte vantaggio rispetto ai tuoi concorrenti.

2. Pianifica il tuo lavoro

Al contrario di quanto si pensi, in realtà è sempre importante pianificare l’intero processo di creazione, analizzando e valutando i diversi aspetti del progetto. Non lasciare nulla al caso; crea un “piano di emergenza”, rafforza i punti deboli e soprattutto ascolta attentamente le indicazioni del cliente.

L’esperienza conta, a volte anche di più delle qualifiche o competenze. Allo stesso modo, il tuo successo come web designer dipende molto dall’esperienza diretta sul campo.

3. Non trascurare gli aggiornamenti

Il mondo della tecnologia informatica è in continuo fermento e tenere il passo non è semplice. Un web designer deve essere tecnologicamente in sintonia con i cambiamenti nel settore. Dedica parte del tuo tempo allo studio e alla ricerca; scopri cosa c’è di nuovo, quali sono i trend del momento e cosa invece risulta superato.

Oltre ad altre competenze progettuali di base, è importante avere conoscenze trasversali; leggi i libri di settore, integra le tue conoscenze (ad esempio con il corso in Graphic Communication) e soprattutto non perdere mai l’entusiasmo per questo lavoro!

Adesso non ti rimane che metterti in gioco!

I CORSI DAM ACADEMY

FOTOGRAFIA

ADV & POST PRODUCTION

CINEMA &

NEW MEDIA

GRAPHIC E WEB

COMMUNICATION

EVENT

MANAGEMENT