Stai ancora imparando il mestiere di graphic designer e hai poco tempo a disposizione per realizzare lavori accattivanti?  Hai bisogno di realizzare una grafica rapida senza dover passare attraverso il software di fotoritocco? Adobe ha appena lanciato una nuova applicazione per iPhone, Adobe Post, che consente di creare quello che definisce “la grafica social”. Che si tratti di aggiungere del testo a una foto o la progettazione di un post, Adobe Post consente di creare rapidamente immagini di qualità professionale, ideali per i social media .

Cos’è Adobe Post?

Adobe Post fa parte delle app gratuite di “storytelling” di Adobe che includono Slate e Voice, e Adobe afferma che Post è stato progettato per la prossima generazione di utenti di telefonia mobile che apprezzano il buon design, ma non necessariamente hanno gli strumenti, le competenze, o -soprattutto- il tempo di costruire grafiche sgargianti.

Applicazioni di questo tipo non sono una novità, ma Post è collegata all’ Adobe Creative Cloud, in modo da poter scaricare foto o altre grafiche o disegni dalla libreria cloud. Tuttavia, non c’è bisogno di essere un abbonato Creative Cloud per usarlo; Post funziona come un applicazione stand-alone, e le grafiche di 1.200 x 1.200 pixel, con la grafica di forma quadrata, vengono salvate sul rullino fotografico del tuo iPhone.

Crea disegni di forte impatto in meno di un minuto con Adobe Post

Utilizzare l’applicazione è semplice, e anche se puoi realizzare davvero una grafica in un minuto, ci sono abbastanza opzioni di personalizzazione per tenerti occupato per molto più tempo. Al primo avvio dell’applicazione, sarà necessario inserire l’ID Adobe (o crearne uno) o fare login da Facebook. Da lì, ti verrà presentato Remix Posts, una raccolta i modelli in vari disegni. La casa madre Adobe ha promesso che i disegni saranno aggiornati regolarmente; per esempio, da questo post, i prossimi modelli “stagionali” verranno mostrati molto probabilmente verso la primavera.

Ma i disegni dei modelli sono solo suggerimenti per cominciare. Una volta che viene scelto uno stile che corrisponde al tipo di mood che si vuole trasmettere, è possibile cambiare lo sfondo, modificare o aggiungere testo, applicare un filtro, o modificare la tavolozza dei colori. È inoltre possibile modificare il colore, il font, la forma, l’allineamento, l’opacità e la spaziatura dei testi. La corrispondenza fra colori è ancora difficile per molte persone, ma Post può suggerire i colori complementari tirandoli dalla foto che si sta usando. Quello che forse manca e che chiederei ad Adobe è di includere un tasto “back” nel caso in cui si commette un errore, e la possibilità di sovrapporre le immagini come adesivi.

Il design minimalista è fondamentale. Sapresti riconoscerlo?

Anche quando sembra che il gioco sia finito, si può sempre modificare. È possibile salvare la tua creazione sul tuo rullino fotografico o condividerlo sul tuo social network preferito. Dato che si tratta di una immagine quadrata in alta risoluzione, la tua creazione è Instagram-ready (anche se un’immagine quadrata “funziona bene” su tutti i social).

C’è qualcosa di strano però: un hashtag, #AdobePost, viene aggiunto all’immagine grafica come watermark. Per sbarazzarsene, è necessario condividere l’immagine una volta sola. Non siamo sicuri del perché Adobe ha fatto questo, a parte far girare il passaparola sulla nuova app, ma resta un piccolo inconveniente.

Se sei invece in modalità graphic designer a tempo pieno, Post consente di partire da zero. È possibile scegliere una foto dal rullino fotografico; oppure scattarne una nuova con la fotocamera; oppure la ricerca di immagini di dominio pubblico e gratuite; o tirare fuori una da Lightroom e Creative Cloud. Una volta che si sceglie una foto, Post propone automaticamente la font e una tavolozza di colori che meglio si associa (o ciò che crede che meglio si associ) alla foto. Come con i templates, è possibile modificare tutto il contenuto, secondo le tue intenzioni.

Tempo e denaro, ma soprattutto inventiva: il mestiere del graphic designer.

L’applicazione è facile e divertente da usare, e anche se non hai nulla da vendere o promuovere, chiunque ha uno spirito creativo può certamente utilizzare Post per creare immagini originali, meme divertenti, o biglietti di auguri virtuali da condividere con amici e familiari su Facebook. Per coloro che non hanno capacità di progettazione, l’applicazione fa un buon lavoro di creazione di grafica accattivante, ma sicuramente dovrà armeggiare con le opzioni.

Mentre Adobe mette in evidenza l’aspetto sociale delle app, la risoluzione delle grafiche in realtà è abbastanza buona da permettere loro di essere stampate come volantini o riadattate per l’utilizzo in una presentazione di PowerPoint per esempio, se necessiti di lavorare un’immagine quadrata. Pensiamo che sia uno dei vantaggi meno pubblicizzati dell’app.

Se vuoi scoprire altri trucchi e vantaggi della professione del graphic designer, iscriviti al corso della REA Romeur Academy!