DAM Academy è un marchio registrato Teorema srl

UltraContemporary – All Art Has Been Contemporary

Dal 26 Settembre al 1 Ottobre
Roma

La masterclass si terrà presso CONTEMPORARY CLUSTER | Via merulana 248 – Roma Palazzo Brancaccio.

Un evento dedicato alla comunicazione contemporanea, un percorso interdisciplinare tra moda, design e arti figurative. Il corso in collaborazione tra DAM Academy e Contemporary Cluster, avrà durata di una settimana, dal 26 Settembre al 1 Ottobre, con lo sviluppo di quattro ore al giorno, ogni giorno dedicato a una docenza diversa. Alla fine delle sei giornate di corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione riconosciuto dalla DAM.

La masterclass UltraContemporary mira alla formazione di figure professionali nel campo della contemporaneità. Il corso sarà suddiviso in sei moduli su sei settori artistici complementari e fondamentali al giorno d’oggi per comprendere il Contemporaneo. L’obiettivo è formare figure che abbiano le conoscenze e gli strumenti necessari per maturare una visione artistica ed esecutiva da applicare alla contemporaneità, spaziando tra varie forme d’arte contemporanea legate al mondo della moda, della fotografia, dell’arte visiva, del design e della comunicazione. La missione del corso è quella di creare una proposta formativa tesa a fornire nuove prospettive artistiche.

UltraContemporary alterna sei docenze di professionisti negli ambiti del sound, arte, fotografia, comunicazione, design e moda. I docenti rappresentano una realtà eterogenea che si evince anche dalla loro diversa formazione, tutte le professionalità coinvolte hanno già svolto attività di insegnamento in accademie riconosciute e provengono da diverse realtà nazionali, nutrendo formazione e relazioni anche con l’estero.

I corsi della masterclass UltraContemporary – All Art Has Been Contemporary sono i seguenti:

Sound and Media

Claudia Attimonelli – è sociosemiologa, insegna Immaginario, media e cultura digitale e Semiologia del Cinema e degli Audiovisivi all’Università Aldo Moro di Bari. Specialista di techno e aforfuturismo, dalla fine degli anni ’90 declina i suoi interessi di ricerca in modo transdisciplinare orientandoli su corporeità, postumano, estetiche, studi di genere e culture elettroniche.

Fotografia contemporanea

Sebastiano Leddi – fondatore di Perimetro, un community magazine che racconta la città di Milano attraverso lo sguardo di una moltitudine di fotografi. L’obiettivo è quello di registrare il presente, costituendo un archivio storico di storie che possano documentare la nostra generazione. Perimetro nel 2021 amplia la sua narrazione e crea delle pubblicazioni parallele anche a Roma, Tokyo, Nairobi, Firenze. I narratori sono sempre i fotografi locali che attraverso delle storie ci raccontano il proprio territorio.

Design – Design dell’uomo per l’uomo

Parasite 2.0 – è un agenzia di ricerca e design con base a Londra e Milano. Fondata nel 2010 da Stefano Colombo, Eugenio Cosentino e Luca Marullo, è specializzata in architettura temporanea, interior ed allestimenti. Loro indagano lo stato degli habitat umani, agendo all’interno di un ibrido di architettura, design e scenografia. Parasite 2.0 è stata premiata nel 2016 dal MAXXI Young Architects Program.

Fashion Design

Carlo Ortenzi – Fashion editor per Maxim e Uomo dal 2000 al 2003. Fashion editor per Max, M, Il Mondo, Style, Corriere della Sera Sette, Sportweek dal 2003 al 2016. Consulente di moda per Style Fashion Issue e Gazzetta dello Sport dal 2015 ad oggi. Direttore della moda per Sportweek dal 2016 fino a giugno 2022. Ora è Senior Fashion editor per Style Magazine (Corriere della Sera)

Comunicazione

Marco Del Bene – Imprenditore seriale, è esperto di progettazione di sistemi di funnel marketing, giornalista pubblicista, è direttore responsabile del gruppo funweek. Con una esperienza di oltre venti anni in sistemi di comunicazione b2C, si è occupato di progettazione di sistemi, analisi del traffico, user experience, web e mobile app, mobile payment, seo, arbitraggio e discruptive innovation. Avido lettore, è producer e compositore di musica per audiovisivo con riconoscimenti in italia e all’estero curando colonne sonore per documentari, brand internazionali e lungometraggi.

Visione Contemporanea

Giacomo Guidi – ha all’attivo sedici anni di attività nel mondo dell’arte contemporanea, vantando collaborazioni con artisti di fama internazionale quali Jannis Kounellis, Giulio Paolini, Robert Berry, Maurizio Mochetti, Gianni Piacentino. Ad oggi trentacinque sono i libri editi, circa novanta i progetti espositivi in spazi privati e dodici le mostre istituzionali progettate, prodotte e curate da Guidi. Fondatore e direttore artistico dello spazio Contemporary Cluster nello storico palazzo Cavallerini Lazzaroni dove contemporaneità e interdisciplinarietà si fondono, generando un flusso senza eguali di dialogo tra diversi settori e arti.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.